venerdì 13 aprile 2012

PASTA FRESCA ALL'UOVO : RAVIOLI AI FUNGHI


Ecco cos'ho preparato per il pranzo di Pasqua : la pasta fresca all'uovo!
Ho dovuto giocare d'anticipo, iniziando il giorno prima, considerato che si tratta di un'operazione piuttosto laboriosa e lunga. E infatti, con queste dosi, ho realizzato ben 350 ravioli, impiegandoci più di tre ore...

Ho scelto un ripieno ai funghi, besciamella e parmigiano e, come se non bastasse, li ho conditi con una salsa a base di panna e salvia...mmm...una bontà!


INGREDIENTI (per circa 2 kg di ravioli freschi ripieni) :

per il RIPIENO :

200 g di funghi
una noce di burro
q.b. cipollotto
q.b. sale
q.b. pepe

500 ml di besciamella

50 g di parmigiano grattugiato

Fate saltare il cipollotto tritato finemente con il burro, fate imbiondire e aggiungete i funghetti tagliati in piccoli pezzetti. Fate rosolare per circa 15 minuti, spegnete e aggiungete alla besciamella e al parmigiano grattugiato. Passate nel frullatore ad immersione e tenete da parte.


per la PASTA ALL'UOVO :

1 kg di farina per pasta fresca e gnocchi Molini Rosignoli
5 uova
50 - 100 ml acqua tiepida

Fate intiepidire leggermente l'acqua e tenetela da parte. In una ciotola, disponete la farina a fontana e poneteci al centro le uova leggermente sbattute con una forchetta. Impastate e aggiungete poco alla volta l'acqua tiepida, in modo da ottenere un impasto piuttosto sodo (non aggiungete tutta l'acqua se non è necessario).

Trasferite l'impasto sul piano di lavoro e impastate per circa 15 minuti, finché non otterrete un panetto omogeneo. Suddividetelo in 8 pezzetti più piccoli e, aiutandovi con la nonna papera, stendeteli in sfoglie molto sottili.

A questo punto potete fare tutto a mano o utilizzare l'apposita tavoletta di metallo per formare i ravioli.

Una volta stesa la sfoglia, con la sac'à poche, andate a distribuire dei mucchietti di ripieno molto piccoli e distanziati tra loro. Sovrapponete con un altro strato di sfoglia e sigillate. Ritagliate i bordi con la rotella dentellata e i vostri ravioli sono pronti.


per la SALSA :

una noce di burro
q.b. cipollotto
qualche foglia di salvia
400 ml di panna da cucina
q.b. sale
q.b. pepe

Preparate il soffritto con il burro, la cipolla e le foglie di salvia. Fate imbiondire e solo alla fine aggiungete la panna, salate, pepate e fate sobollire per 5 minuti.


Sbollentate in abbondante acqua salata i vostri ravioli, scolateli, conditeli con la salsa e spolverizzateli con poco parmigiano, per non coprire il sapore dei funghi!

Buon appetito!

9 commenti:

  1. Troppo buoni!!!,! Vedo che sei a dieta pure tu :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti... ;) da martedi dopo Pasqua però sul serio!

      Elimina
  2. Complimenti....molto bellini da vedere e, da quello che leggo, anche deliziosi!!!

    Ti seguirò con piacere...

    Buonaserata,
    Raffa

    RispondiElimina
  3. Che buona la pasta fatta in casa!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì,è vero!ma 4 ore per prepararla e 10 minuti per mangiarla...(!!!)

      Elimina
  4. niente male complimenti eh si i tortelli sono un lavorone ma sono troppo buoni

    RispondiElimina
  5. Ciao, sul mio blog c'è un pensiero per te, spero ti faccia piacere, ti ho girato un premio che ritengo tu debba meritare. A presto.

    RispondiElimina
  6. ComplimentiComplimenti e ancora Complimenti!!! 350 ravioli non dev'essere stato uno scherzo! Sono troppo belli, sei stata bravissima!!! Un abbraccio

    RispondiElimina