giovedì 19 aprile 2012

BRIOCHE SICILIANE "COL TUPPO" A LIEVITAZIONE NATURALE


Oggi vi faccio vedere come preparare le tipiche brioche siciliane "col tuppo", per intenderci quelle con quella piccola pallina sopra, che si mangiano insieme alla granita o ripiene di gelato e panna o anche solo di Nutella... :)



La ricetta è molto semplice, io l'avevo presa da  Cookaround (ce ne sono tantissime versioni). ma appena ho visto quella del blog  Dolci Magie e Stelline colorate realizzate con il lievito madre e a mano, essendomi ormai presa la fissa per il lievito naturale, ho deciso di rinfrescarlo e utilizzarlo subito! ma ho fatto qualche modifica :


INGREDIENTI  (per 10 brioches da 90 g ciascuna) :

150 g di farina dolci e sfoglie Molino Rosignoli
150 g di farina Manitoba Molino Rosignoli
250 g di lievito madre
75 g di zucchero
80 g di burro morbido
10 g di sale
180 ml di latte intiepidito
10 g di miele
2 uova a temp. ambiente
1 bustina di vanillina
30 gocce di aroma malto d'orzo FlavourArt


per spennellare :

1 uovo a temp. ambiente


PREPARAZIONE :

Fate ammorbidire il burro fuori dal frigo per circa 30 minuti e fate intiepidire leggermente il latte, aggiungete un cucchiaino di zucchero e scioglietevi dentro la pasta madre. In una ciotola disponete a fontana le farine, lo zucchero, la vanillina, il miele, il burro, aggiungetevi al centro il lievito con il latte e impastate. Aggiungete anche le uova leggermente battute e infine il sale.

Impastate per circa 30 - 35 minuti (se non avete una planetaria), fino a quando il composto non risulterà liscio ed omogeneo. Formate una palla, che porrete dentro una ciotola coperta con pellicola trasparente e collocherete all'interno del forno spento, ma leggermente intiepidito. Fate lievitare per circa 6 ore.

Dopodiché, con l'aiuto di una bilancia, tagliate dei pezzetti di pasta del peso di circa 90 g e formate delle palline, sempre appiattendo la pasta tra le mani e girando i bordi verso il basso. Arrotondate bene con le mani e, col pollice o con il manico di un mestolo, formate un buco superficiale al centro della pallina. Formate, con lo stesso metodo, una pallina più piccola, del peso di circa 10 g e ponetela sulla sommità della brioche coprendo il buco.

Mettetele nuovamente a lievitare distanziate sulle teglie ricoperte di carta forno per altre 6 ore (o per tutta la notte), sempre dentro il forno spento, ma precedentemente intiepidito.

Trascorso questo tempo, spennellate con uovo battuto e infornate a 220° per 35 minuti.

Le brioche saranno pronte per essere gustate tiepide o fredde con la vostra granita preferita, il gelato, la marmellata o la Nutella.

Buon appetito!


Vi riporto qui la VERSIONE ORIGINALE con il lievito di birra :

250 g di farina Manitoba
250 g di farina 00
25 g di lievito di birra
75 g di zucchero
80 g di burro morbido
10 g di sale
200 ml di latte intiepidito
10 g di miele
2 uova a temp. ambiente
1 bustina di vanillina
30 gocce di aroma malto d'orzo (aggiunta mia)


per spennellare :

1 uovo a temp. ambiente


Tempi di lievitazione :

1° lievitaz. : 2 ore e 30 minuti ;
2° lievitaz. : 2 ore.

11 commenti:

  1. ma che meraviglia queste brioche con il tuppo! immagino che fragranza!
    abbracci

    RispondiElimina
  2. Veramente molto invitanti! Oggi, dato che diluvia, non andrebbero bene con la granita ma con una fumante tazza di tè!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. una volta l'ho assaggiata era il massimo del piacere ... la ricetta te la copio per forza!!! un bacione

    RispondiElimina
  4. Ma queste brioche sono troppo carine!Brava da copiare di certo e rifarle magari per il primo maggio!

    RispondiElimina
  5. Ciao,passa da me perché ho qualcosa per te!!

    RispondiElimina
  6. mi raccomando, provatele perchè il sapore non si può desrivere!!! :)

    RispondiElimina
  7. Spero che il premio ti sia piaciuto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. molto carino!!!ancora grazie!!! :)

      Elimina
  8. Beh sono molto più belle delle brioche del mio panificio preferito =) e detto da una siciliana bongustaia penso sia un bel complimento =)
    Bravissima cara

    RispondiElimina
  9. Gia vedo un paio ripiene di gelato al pistacchio!!!

    RispondiElimina