lunedì 2 luglio 2012

GELATO SENZA GELATIERA IN 3 VELOCI VARIANTI



Chi l'ha detto che bisogna avere per forza la gelatiera per gustare un buonissimo e rinfrescante gelato homemade, visto il caldo di questi giorni?
Vi dimostrerò com'è facile e soprattutto genuino prepararlo in casa da soli.

Ho provato tre metodi diversi, ottenendo sempre un buon risultato.

Vi mostro il primo, preso da Cookaround (per l'idea della meringa) e dalla confezione di una stecca di vaniglia (!) :


1. GELATO ALLA VANIGLIA VARIEGATO ALL'AMARENA

 disco oro I Cook Cake


INGREDIENTI :

350 ml di latte
200 ml di panna fresca
4 tuorli
120 g di zucchero
1 baccello di vaniglia ( o 1 bustina di vanillina)


per la meringa :

2 albumi
2 cucchiai di zucchero


per variegare :

q. b. amarene in sciroppo Fabbri


PREPARAZIONE :

Scaldate il latte con la panna e i semini di vaniglia, che avrete ricavato dalla bacca tramite un taglio longitudinale (o la vanillina). Nel frattempo, sbattete i tuorli con lo zucchero, aggiungete il latte a filo e mescolate. Ponete sul fuoco, mescolando finché velerà il cucchiaio. Lasciate raffreddare e preparate la meringa.

Portate ad ebollizione circa 1/2 l d'acqua in un pentolino basso e capiente. Abbassate il fuoco, versate gli albumi e lo zucchero in una ciotola che possa essere contenuta dal pentolino e montateli a neve per 3 - 4 minuti, a bagnomaria, in modo da pastorizzarli un po'.

Non appena la crema si sarà raffreddata, aggiungete la meringa, ponete in un contenitore e mettete in freezer.

Mescolate il composto ogni 2 ore, in modo che si congeli uniformemente e che mantenga la sua cremosità
( la presenza della meringa aiuterà in questo senso).

Passate 5 - 6 ore il vostro gelato sarà pronto!

Trasferitelo nelle coppette, versateci sopra un po' di sciroppo e decorate con le amarene.

N.B. a piacere, può essere personalizzato, per es. aggiungendo 200 g di cioccolato fuso, oppure di pasta di nocciole o di pistacchio, oppure sostituendo latte e panna con latte di cocco o ancora aggiungendo 400 g di frutta frullata (pesche, banane, fragole, ecc.)
L'unica pecca di questo gelato è quella di risultare un po' pesante a causa della presenza delle uova.


2.  GELATO ALLE FRAGOLE (CHE PIU' FACILE NON SI PUO'!). Per questa ricetta mi sono ispirata a vari blog, ma l'ho semplificata al massimo.

  disco oro I Cook Cake

INGREDIENTI :

500 ml di panna
500 g di fragole
4 cucchiai di zucchero a velo
1 bustina di vanillina


PREPARAZIONE :

Lavate, pulite e frullate le fragole. Montate la panna, aggiungeteci le fragole frullate, lo zucchero a velo e la vanillina. Amalgamate il composto con lo sbattitore per qualche minuto, dopodiché trasferitelo in una vaschetta e ponetela in congelatore per circa 4 ore.

Mescolate ogni 2 ore, in modo che il gelato si congeli uniformemente.

Passate 4 ore, trasferitelo nelle coppette e decoratelo con fragole fresche.

N. B.  Questa versione risulta invece molto veloce e non troppo dolce, si sentono molto le fragole. E' anche molto leggero.


3.  GELATO ALLO YOGURT E SCIROPPO DI AMARENE (ricetta ricavata dalla confezione del preparato per gelato).







 INGREDIENTI :

1 confezione di preparato per gelato Fabbri, gusto fiordilatte
120 g  di sciroppo di amarene e qualche amarena Fabbri
180 g di latte fresco intero
750 ml di yogurt homemade


PREPARAZIONE :

Versate il preparato della busta in una ciotola capiente. Aggiungete a filo lo yogurt e il latte freddi di frigorifero e mescolate bene con un cucchiaio, in modo da evitare possibili grumi. Aggiungete infine lo sciroppo di amarene e sbattete con le fruste alla massima velocità per circa 5 minuti.

Versate il composto in una vaschetta e trasferitela in freezer per almeno 4 ore. Mescolate ogni 2 ore circa.

Trasferite nelle coppette e decorate con sciroppo e amarene intere.

N.B. Questo gelato, ovviamente, è quello che si avvicina maggiormente al gelato commerciale, sia nel gusto che nella consistenza, grazie alla presenza della farina di semi di carrube, un ottimo addensante che potete acquistare e aggiungere al vostro gelato homemade.
 

Spero che ne proviate almeno una versione e mi facciate sapere cosa ne pensate.

Buon gelato a tutti!

7 commenti:

  1. ottimi tutti ma questo ultimo mi piace di più, lo sento molto più frescoe e estivo

    RispondiElimina
  2. 3 ottime varianti, a me ispira tantissimo la seconda!!! da provare!! gnammy gnammy!bravissima

    RispondiElimina
  3. Uno più buono dell'altro.Complimenti,

    RispondiElimina
  4. Wow! Ma è fantastico... Devo provarlo anch'io!!! :)

    http://latavolaallegra.blogspot.it

    RispondiElimina
  5. buonissimi questi gelati...e senza la gelatiera trovo che siano una bella alternativa!
    alle fragole e allo yogurt li preferisco!
    baci

    RispondiElimina
  6. buonissima idea che mi segno anche perchè non ho la gelatiera ma a volte mi piacerebbe fare il gelato in casa senza conservanti

    RispondiElimina